Le nuove regole del marketing e delle PR.

Postato da Paolo Camerin |25 ott 16 | 0 commenti

Le nuove regole del marketing e delle PR.

 

Non conoscevo David Meerman Scott prima di leggere questo libro. Scott è marketing strategist autore di dieci best seller oltre che ad essere consulente di grandi aziende.

Fino al capitolo nove il libro descrive quali sono i moderni strumenti di marketing che oggi abbiamo a disposizione ed è indicato per quelle persone che ancora non se ne sono accorti e non li conoscono, a quelli che pensano che Facebook sia solo una perdita di tempo invece di uno strumento molto potente per raggiungere i clienti.

Anche Scott sposa quello che i progettisti chiamano Reverse Engineering, ovvero partire dal prodotto finito per arrivare al progetto. Nel caso del marketing bisogna partire dai bisogni del cliente per individuare quali possano essere fra i nostri prodotti o servizi quelli che possono risolvere i problemi del nostro target.

Dal capitolo dieci ho iniziato finalmente ad imparare cose nuove o che conoscevo in modo diverso. Mi è piaciuta molto la buyer persona che rappresenta il potenziale cliente per il nostro bene o servizio.

Scott suggerisce di dare un volto vero a questa persona, utilizzando magari un’immagine che troviamo su web e di darle anche un nome. Tramite ricerche e interviste è molto importante scoprire chi è questa persona, che problemi ha, che linguaggio usa, quali dei suoi problemi siamo in grado di risolvere con il nostro prodotto/servizio.

Quanto sopra descritto è l’argomento che più ho trovato interessante nel libro. Ci sono molti altri utili consigli all’interno, soprattutto per le persone che ancora poco conoscono i nuovi canali di comunicazione di marketing.

Una sorta di manuale per chi desidera portare l’attenzione dei clienti sui propri prodotti/servizi o idee a costi decisamente inferiori rispetto ai tradizionali canali di comunicazione e con molta più efficacia.