L’arte della Vittoria

Postato da Paolo Camerin |11 ott 17 | 0 commenti

L’arte della Vittoria

 

Se non conoscete la storia della Nike leggete questo libro. Il fondatore si racconta ed è sempre molto interessante ed educativo conoscere come sono nate grandi imprese.

Con un prestito di 50 dollari Knight  inizia la sua avventura vendendo scarpe importate dal Giappone nei primi anni 60, oggi è un azienda  da circa 30 miliardi di dollari di fatturato.

Tutto ebbe inizio con un viaggio intorno al mondo per trovare risposte alle domande della vita. Knight decide che non vuole lavorare per una grande azienda, quindi realizzerà qualche cosa di suo, che sia nuovo, dinamico diverso.

Knight parla degli enormi rischi che ha dovuto superare, delle umilianti battute d’arresto, dei concorrenti senza scrupoli, dei danti suoi detrattori, e delle ostilità delle banche (non è solo un problema Italiano quello delle banche)

Racconta anche , non poteva essere altrimenti, dei trionfi esaltanti e delle volte che ce l’ha fatta per un soffio, ma ricorda in special modo, i rapporti umani fondamentali e sinceri che hanno forgiato il cuore e l’anima della NIKE.